REC / Il bando dell’Ue per combattere l’intolleranza

REC / Il bando dell’Ue per combattere l’intolleranza

Rights, Equality and Citizenship Programme

Call for proposal to prevent and combact racism, xenophobia, homophobia and other forms of intolerance and monitor, prevent and counter hate speech online

La Commissione Europea ha pubblicato, nell’ambito del programma Rec 2014/2020, il nuovo bando volto a prevenire e combattere il razzismo, la xenophobia, l’homophobia e le altre forme di intolleranza e per monitorare, prevenire e contrastare i discorsi di incitamento all’odio online.

L’Unione Europea invita le organizzazioni europee ed internazionali a riflettere sulle radici multiculturali dell’Europa, la cui bellezza deriva proprio dall’incontro di identità differenti, per proporre nuove soluzioni al problema dell’intolleranza. Un sintomo di malessere che sembra colpire sempre più persone nel Vecchio Continente. Allarme lanciato anche dal Segretario Generale dell’Onu, Antonio Guterres, preoccupato dal restringimento dello spazio civico in Europa, culla della civiltà e dei diritti umani, e dal dilagarsi anche in tutto il resto del mondo dei fenomeni di razzismo, xenophobia ed omophobia alimentati da false narrazioni e discorsi di incitamento d’odio sul web.

I partecipanti sono, dunque, chiamati a presentare le proprie proposte per affrontare le questioni poste e trovare soluzioni concrete al problema dell’intolleranza.

clicca qui per il link del bando

clicca qui per la scheda di approfondimento del bando

Elena Lopresti 

Socio Gold Apeur