Bando “Brains to South”: una speranza per i cervelli del Sud

Bando “Brains to South”: una speranza per i cervelli del Sud

Giunge alla quinta edizione “Brain to South” il bando di Fondazione con il Sud rivolto ai giovani migranti delle Regioni del Sud Italia, Campania, Calabria, Basilicata, Puglia, Sardegna e Sicilia, che svolgono la propria attività da almeno tre anni al Nord o al Centro-Nord.

Secondo il rapporto Svimez del 2018 ben 2 milioni di giovani si sono mossi dalle proprie regioni d’origine per cercare lavoro altrove. Vengono definiti “cervelli in fuga” perché la maggior parte di queste persone ha un capitale umano molto elevato: sono studenti e ricercatori, dottoranti e laureati con competenze specifiche maturate in anni di studi. Questo fenomeno determina un impoverimento nelle Regioni d’origine, già svantaggiate da condizioni economiche e lavorative precarie. Un circolo vizioso che può essere interrotto solo con un’ampia progettazione di interventi volti a favorire lo sviluppo di queste aree territoriali. Per tali motivazioni, Fondazione con il Sud ha deciso di investire proprio in progetti di ricerca applicata, selezionando quelli con maggiore potenziale innovativo e trasferimento tecnologico con un budget totale di 4 milioni di euro, con un massimo di 400 mila euro per progetti di durata compresa tra i 24 e i 36 mesi.

“L’obiettivo del bando è duplice – sottolinea Carlo Borgomeo, presidente della Fondazione CON IL SUD – da una parte promuoviamo al Sud la capacità di ‘attrarre’ cervelli e dall’altra sosteniamo la costruzione di carriere indipendenti di giovani ricercatori, stranieri o italiani, che decidono di portare innovazione e competenze nei centri di ricerca meridionali, come ‘responsabili scientifici’ delle loro ricerche. Questo approccio – conclude Borgomeo – permette ai nostri territori di sperimentare processi di innovazione sociale e incide sui processi di sviluppo anche grazie ai risultati della ricerca applicata”.

Il termine ultimo per l’invio delle proposte progettuali è il 28 Novembre, per ulteriori informazioni è possibile consultare la pagina www.fondazioneconilsud.it

 

Elena Lopresti

Socio Gold APEUR