Regione Lombardia: Call per l’attivazione di un percorso sperimentale volto alla definizione degli Accordi per Ricerca, Sviluppo e Innovazione

Regione Lombardia: Call per l’attivazione di un percorso sperimentale volto alla definizione degli Accordi per Ricerca, Sviluppo e Innovazione

  • Post author:
  • Post category:Info / News

Regione Lombardia apre una call per la presentazione di progetti strategici di Ricerca , Sviluppo e Innovazione – attraverso accordi negoziali pubblico-privato tra Regione Lombardia, imprese e enti di ricerca – con ricadute sulla competitività del territorio lombardo. 
 
Si tratta di uno strumento innovativo, semplificato e di impatto in termini di soggetti coinvolti nel partenariato e di investimento complessivo attivato. I progetti dovranno necessariamente riguardare le aree di specializzazione individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)”

Destinatari saranno i partenariati formalizzati in Aggregazioni (minimo due soggetti di cui almeno una impresa e un organismo di ricerca e/o università).
 
Le risorse saranno così divise:

• 40 milioni di euro a valere sulle risorse del POR FESR 2014 – 2020 Asse I Azione I.1.b.1.3 “Sostegno alle attività collaborative di R&S per lo sviluppo di nuove tecnologie sostenibili, di nuovi prodotti e servizi”.

• Contributo a fondo perduto max. 4,5 milioni di euro per ogni progetto

• I progetti devono prevedere investimenti per almeno 5 milioni di euro

• Intensità di aiuto media: 50%

I progetti di Ricerca, Sviluppo e Innovazione dovranno sviluppare sia la parte di Ricerca Industriale e Sviluppo Sperimentale sia la parte di Innovazione, declinando l’integrazione degli obiettivi per il trasferimento dei risultati tecnico-scientifici e la loro valorizzazione in termini di mercato ed impatto sulla competitività del territorio lombardo.
 
La scadenza per presentare proposte è fissata al 29 settembre 2016
 
Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito della Regione Lombardia